Depressione

"La persona che soffre di depressione si sente senza speranza e completamente impotente, sente mancare le energie per fare qualsiasi attività, fisica e mentale"

Depressione

La depressione è un disturbo dell’umore molto diffuso di cui soffre il 15% della popolazione. A tutti può capitare una brutta giornata, in cui siamo giù di corda, tristi, più irritabili del solito e “ci sentiamo un po’ depressi”. E’ importante distinguere un calo di umore transitorio da un disturbo depressivo.

I sintomi della Depressione sono:

  • Umore depresso per la maggior parte del giorno, quasi ogni giorno, come riportato dal soggetto o come osservato da altri.
  • Marcata diminuzione di interesse o piacere per tutte, o quasi tutte, le attività per la maggior parte del giorno, quasi ogni giorno.
  • Significativa perdita di peso, in assenza di una dieta, o significativo aumento di peso, oppure diminuzione o aumento dell’appetito quasi ogni giorno.
  • Insonnia o ipersonnia quasi ogni giorno.
  • Agitazione o rallentamento psicomotorio quasi ogni giorno.
  • Faticabilità o mancanza di energia quasi ogni giorno.
  • Sentimenti di autosvalutazione oppure sentimenti eccessivi o inappropriati di colpa quasi ogni giorno.
  • Diminuzione della capacità di pensare o concentrarsi, o difficoltà a prendere decisioni, quasi ogni giorno.
  • Ricorrenti pensieri di morte, ricorrente ideazione suicida senza elaborazione di piani specifici, oppure un tentativo di suicidio o l’elaborazione di un piano specifico per commettere suicidio.

Chi ne soffre ha un umore depresso per tutta la giornata per più giorni di seguito e non riesce più a provare interesse e piacere nelle attività che prima lo interessavano e lo facevano stare bene. Si sente sempre giù e/o irritabile, si sente stanco, ha pensieri negativi, e spesso sente la vita come dolorosa e senza senso (“dolore del vivere”).

La persona che soffre di depressione si sente senza speranza e completamente impotente, sente mancare le energie per fare qualsiasi attività, fisica e mentale. Tutto quello che prima faceva parte della vita della persona sembra aver perso interesse o non essere più in grado di dare piacere. Si guarda la propria vita e tutto appare un fallimento, un susseguirsi di perdite di cui spesso ci si sente colpevoli. Oppure si è convinti che la colpa sia degli altri, della vita, della sfortuna e ci si sente arrabbiati con tutto e tutti e si arriva a farsi terra bruciata intorno. Molto spesso la persona tende all’isolamento che appare inevitabile.
La caratteristica principale dei sintomi depressivi è la pervasività: sono presenti tutti i giorni per quasi tutto il giorno per almeno 15 giorni.
E’ un disturbo spesso ricorrente e cronico, tuttavia la combinazione tra farmacoterapia e psicoterapia cognitivo-comportamentale risulta essere la più efficace nel trattamento della depressione.